La variante sportiva Speedster, che poteva essere guidata con i finestrini laterali rimovibili e un tetto in tessuto completamente a scomparsa, è rimasta nella gamma anche con la costruzione della seconda generazione della Porsche 356 tra il 1955 e il 1959 e fino a poco prima della fine della produzione di questa serie, prima di essere sostituita dalla Porsche 356 cabrio con normali interni.

Le vendite si sono divise equamente su coupé e cabriolet, soprattutto poiché la due posti aperta, realizzata dal 1957, era disponibile anche un tetto rigido rimovibile al posto di quello in tessuto. Nelle classi di cilindrata da 1,5 e 1,6 litri il produttore ha offerto la Porsche 356 in quattro motorizzazioni.

La versione di base poteva raggiungere i 44 kW (60 CV), mentre il modello sportivo con la denominazione Carrera, di nuova introduzione, poteva mobilitare fino a 81 kW (110 CV). Per la prima volta, una versione da strada della Porsche 356 ha cercato di raggiungere il limite di 200 km/h.

Marca: Porsche 356 Speedster
Modello:
Cilindrata:
Cilindri:
Anno:
Contachilometri:
Carrozzeria:
Colore Esterno: Bianco
Colore Interni:
CambioManuale:
Iscrizione:
Optionals Registro:
Targa Nera:
Codice:

Siete interessati a questa auto o volete semplicemente richiedere informazioni.

Contattateci a uno dei nostri recapiti attraverso la nostra pagina

oppure inviateci un messaggio via mail all'indirizzo

classicdream@classicdreamswiss.ch

avendo cura di compilare tutti i campi obbligatori e di lasciare nel messaggio:

  • Nome e Cognome
  • Indirizzo
  • Numero di telefono
  • Modello della macchina o titolo dell'articolo in cui vedete il modello

Il nostro personale vi ricontatterà il più presto possibile. Grazie per l'attenzione

DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseSpanish